Imponenti misure di sicurezza per Musica per i Borghi

 
Chiama o scrivi in redazione


Imponenti misure di sicurezza per Musica per i Borghi

È un sistema di controllo imponente quello messo a punto dagli organizzatori della manifestazione Musica per i Borghi insieme al Comune di Marsciano per garantire la sicurezza dei concerti dell’edizione 2020 che si svolge dal 21 al 23 agosto e che ha nel concerto di Irene Grandi, sabato 22 agosto, la sua serata clou, per la quale è possibile acquistare gli ultimi biglietti disponibili andando sul sito www.musicaperiborghi.it.

La formula stessa dell’evento è stata oggetto di una sostanziale revisione rispetto al passato, con nuove location, la rinuncia ad ospitare gli operatori dello Street Food, la riduzione dei concerti e nuove modalità di accesso e fruizione degli spettacoli, proprio per adeguarsi alle norme adottate, sia a livello nazionale che locale, per la gestione dell’emergenza sanitaria.

Ecco le principali misure attivate nel pieno rispetto dalle norme vigenti.

  • È in vigore per i tre giorni dell’evento un’ordinanza che prevede, dalle ore 23.00 alle ore 07.00, il divieto di vendita per asporto (inclusi i distributori automatici) e consumo per asporto di bevande alcoliche e a partire dalle ore 01.00 e sempre fino alle 07.00 ne è vietata anche la somministrazione.
  • È vigente il divieto di assembramento, pertanto le aree interessate dalla manifestazione saranno presidiate all’ingresso e al loro interno al fine di scongiurare tale problematica.
  • Nei giorni dell’evento il personale della Protezione civile, del soccorso sanitario e delle Forze dell’ordine sarà presente nelle aree interessate per controllare il rispetto delle norme ed agevolare, informare e fornire assistenza al pubblico partecipante.
  • Per quanto attiene i concerti in programma presso lo stadio comunale (Irene Grandi sabato 22 agosto e Acthung Babies domenica 23 agosto) si ricorda che il numero limite è di 1.000 spettatori. In occasione del concerto a pagamento di Irene Grandi i posti sono preassegnati e pertanto l’accesso allo stadio e aree limitrofe sarà consentito ai soli possessori del tagliando di ingresso.
  • Coloro che assisteranno ai concerti presso lo stadio saranno tenuti alla misurazione della febbre all’ingresso da parte del personale addetto nonché alla compilazione e sottoscrizione di un’autocertificazione necessaria a raccogliere i dati dei partecipanti all’evento il cui elenco sarà conservato per i 14 giorni successivi.
  • Dalle ore 18.00 alle ore 06.00 nelle aree del centro cittadino in cui si svolge la manifestazione vige l’obbligo tassativo di indossare dispositivi di protezione delle vie aeree (mascherine). A questo scopo il personale della Protezione civile potrà fornirle a chi ne fosse sprovvisto.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*