Il Professor Garattini è cittadino di Todi

Il Professor Garattini è cittadino di Todi

Il Professor Garattini è cittadino di Todi

Todi rende onore al professor Silvio Garattini con il conferimento della Cittadinanza Onoraria. La cerimonia è in programma lunedì 18 settembre, alle ore 11:00, nella Sala del Consiglio dei Palazzi Comunali di Todi.
Nell’occasione il presidente dell’Istituto “Mario Negri” di Milano terrà una lectio magistralis sul tema “Prevenzione è rivoluzione”, argomento da sempre al centro dell’impegno del professor Garattini, del quale è in uscita proprio in questi giorni un libro dallo stesso titolo.

“Cosa vuol dire prevenzione? Vivere più a lungo e liberi da malattie, innanzitutto. Ma non solo”, scrive lo scienziato. “Prevenzione è lotta alle disuguaglianze, a cominciare da quelle economiche; prevenzione è cura dell’ambiente; è risparmio per il Sistema Sanitario Nazionale, in favore di maggiori risorse per una salute accessibile e gratuita per tutti. Potremmo rendere possibile tutto questo, a patto di una vera e propria rivoluzione culturale, ormai indispensabile per il pianeta e per la popolazione umana”, aggiunge Garattini nell’invitare ciascuno di noi a impegnarsi per un futuro più sano e giusto.

Fondatore nel 1963 e Direttore dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, è stato membro di diversi organismi tra cui il Comitato di Biologia e Medicina del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), la Commissione della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la politica della ricerca in Italia, la Commissione Unica del Farmaco (CUF) del Ministero della Salute.
Ha ricoperto numerose cariche anche a livello internazionale e ricevuto numerosi premi e onorificenze. È autore di centinaia di lavori scientifici pubblicati e di importanti volumi nel campo della farmacologia, tanto da risultare tra i ricercatori italiani maggiormente citati nella letteratura scientifica internazionale.

Novantaquattro anni, il professor Garattini è dagli anni Settanta un assiduo frequentatore del territorio tuderte e, in particolare, del piccolo borgo di Cecanibbi. “Oltre che per i suoi altissimi meriti professionali – sottolinea il Sindaco Antonino Ruggiano – il conferimento della Cittadinanza Onoraria è un atto doveroso quale riconoscenza per l’amore incondizionato che ha sempre manifestato per la città di Todi nel mezzo secolo durante il quale ci ha onorato con la sua fama di scienziato di caratura internazionale”.

A 94 anni Silvio Garattini non è solo uno dei più insigni farmacologi al mondo, il formatore di generazioni di scienziati cresciuti alla severa scuola dell’Istituto Mario Negri di Milano che fondò nel 1963: “oggi – viene scritto di lui – è la voce più autorevole della ricerca in Italia, e soprattutto un uomo che non ci si stanca mai di ascoltare, per la precisione dei concetti, sempre calibrati e asciutti, e la gentilezza d’altri tempi”.
Alla cerimonia, aperta a quanti vorranno partecipare, è prevista la presenza di alcune classi di studenti degli istituti superiori della città, ai quali il professor Silvio Garattini rivolgerà il suo appello “per vivere meglio e più a lungo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*