“Il Maggio dei libri a Todi, organizzata dal Cepell, si comincia il 14 maggio

 
Chiama o scrivi in redazione


Todi scelta dal Ministero della Salute per indagine di siero prevalenza sul Coronavirus

Il Maggio dei libri a Todi, organizzata dal Cepell, si comincia il 14 maggio

Anche quest’anno la Città di Todi partecipa a “Il Maggio dei libri” con progetti importanti ed un rinnovato entusiasmo.

Il Maggio dei Libri è un’importante manifestazione di carattere nazionale organizzata dal Cepell (Centro per il libro e la lettura) e patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, che cresce ogni anno di più; quest’anno, in occasione dei 10 anni dalla sua creazione, ha scelto, quale slogan comune a tutti gli eventi organizzati sul territorio nazionale: “Se leggo scopro”.

Come sempre, il Comune di Todi è in prima linea in questa attività, grazie al grandissimo lavoro svolto dall’Assessorato alla Cultura ed in particolare dal personale della Biblioteca Lorenzo Leoni , che ha organizzato anche quest’anno interessanti iniziative finalizzate alla promozione e alla diffusione dei libri e della lettura.

Normalmente, gli eventi del Maggio dei libri venivano organizzati nelle sedi degli istituti promotori, ma quest’anno, causa le restrizioni e regolamentazioni determinate dall’emergenza sanitaria Covid-19, le iniziative si svolgeranno solo via web. In particolare, gli incontri organizzati dalla Biblioteca comunale di Todi, saranno visibili nei giorni 14, 21 e 28 maggio alle ore 16,30 sulla pagina facebook Comune di Todi (https://www.facebook.com/comunetodi/ ).

Il titolo scelto a collegare le tre iniziative proposte è I classici al nostro fianco, poiché abbiamo pensato che la filosofia e la letteratura delle nostre radici culturali potesse aiutarci in un percorso interiore, divenuto ancora più importante in un periodo di restrizioni quali quelle che stiamo vivendo da mesi. I classici ci indicano e suggeriscono vie e riflessioni per guardare dentro di noi e intraprendere un percorso di conoscenza di sé a volte difficile e complicato.

Gli eventi saranno così strutturati:

14 maggio 2020, ore 16,30:  Lettera sulla felicità di Epicuro, lettura da parte di alcune utenti della Biblioteca, commento del prof. Manfredo Retti;

21 maggio 2020, ore 16,30: Alla scoperta dell’Eros. Il racconto di Diotima, tratto dal Simposio di Platone, lettura di Maria Sofia Guarente e commento del Preside del Liceo Jacopone da Todi, prof. Sergio Guarente;

28 maggio 2020, ore 16,30: Passo 28-29,1 del Libro II del De ira di Seneca, lettura del prof. Marco Briziarelli e commento del prof. Vincenzo Russo.

L’Amministrazione Comunale è davvero molto soddisfatta del fatto che Todi ancora una volta  partecipi al Maggio dei Libri con un’iniziativa così ben organizzata che ha coinvolto la Città ed i cittadini sia con le letture, sia attraverso gli autorevoli commentatori.

In questo momento così particolare della nostra storia – afferma l’Assessore alla Cultura Claudio Ranchicchio – la lettura riveste un ruolo centrale nell’attività quotidiana di tutti noi; dopo il lungo periodo di chiusura forzata nel quale i cittadini hanno trascorso molto tempo leggendo ogni tipo e forma di libro, ora la lettura e la ricerca dell’informazione saranno compagni costanti lungo il viaggio che ci porterà al ritorno ad una vita normale,

Nella speranza che queste iniziative possano farvi compagnia in giorni in cui tutti noi ci sentiamo particolarmente vulnerabili, aspettiamo cittadini e persone interessate sulla pagina facebook del Comune di Todi per assistere agli appuntamenti ben organizzati dalla Biblioteca Comunale Lorenzo Leoni.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*