II Edizione della Biennale di Todi 2024

II Edizione della Biennale di Todi 2024

II Edizione della Biennale di Todi 2024.

Evento organizzato e promosso dalla Tower Gallery di Diego Costantini in collaborazione con AAIE Center for Contemporary Art a cura di Diego Costantini e Roberta Giulieni.

Inaugurazione 9 e 10 febbraio 2024 (fino al 3 marzo)

Il 9 febbraio 2024 verrà inaugurata la seconda edizione della Biennale di Todi nata dall’idea del gallerista e antiquario Diego Costantini di portare l’arte negli spazi aperti della città di Todi, con un’azione che arricchisca i luoghi di significati unici e inattesi.

Simbolo della città e capolavoro rinascimentale mondiale è il Tempio di Santa Maria della Consolazione, luogo prescelto per ospitare, nello spazio antistante, una grande installazione ambientale selezionata da una giuria di esponenti del mondo dell’arte che, partendo dal genius loci proprio del Tempio ruoterà di volta in volta intorno al concetto di Consolazione nelle sue vaste interpretazioni e sfumature.

Venerdì 9 febbraio 2024, dalle ore 15:00

Vincitore della seconda edizione della Biennale, totalmente dedicata ad artisti cinesi, è Du Jiaming con il progetto ‘Festività’ che verrà presentato al pubblico venerdì 9 febbraio alle ore 15.00 e rimarrà sul prato antistante il Tempio di Santa Maria della Consolazione fino al 3 marzo 2024 insieme ad una sua mostra personale negli spazi della Tower Gallery di Diego Costantini all’interno della Torre Caetani.
Ad aprire l’evento sarà il concerto della cantante Liu Yao accompagnata dall’organista Anton Giulio Perugini.

Sabato 10 febbraio, dalle ore 10:00

Ad arricchire il programma d’inaugurazione saranno una serie di interventi sui rapporti culturali tra Italia e Cina che coinvolgeranno varie discipline.

Interverranno:

Filippo Camerota, direttore del Museo Galileo Galilei di Firenze, “Il Mappamondo di Fra Mauro e la Cina di Marco Polo”

Saverio Ricci, docente presso l’Università degli Studi della Tuscia, “I Lincei, l’unità del mondo, la Cina”
Rosanna Ruscio, docente presso l’Accademia di Brera, “Non solo inchiostro: esperienze e proposte dei giovani artisti cinesi”
Paolo Sabbatini, ambasciatore per le comunicazioni culturali italo-cinesi, “Le relazioni tra Italia e Cina nell’ambito della diplomazia culturale”

Successivamente verrà inaugurata una mostra collettiva di Yan Xu, Li Xu, Wang Chengdong, Gao Xintong e Zhang Zhan, artisti cinesi di fama internazionale, presso la Sala delle Pietre in Piazza del Popolo 29 e verranno esposti tutti i progetti partecipanti al concorso della Biennale negli spazi della Sala vetrata dei portici comunali a Piazza Garibaldi insieme ad una selezione di opere dall’importante collezione dell’Ambasciatore Paolo Sabbatini.

ENTI PARTECIPANTI

Senato della Repubblica, Regione Umbria, Comune di Todi, La Consolazione E.T.A.B., AAIE Center for Contemporary Art, Museo Galileo Galilei, Cantina Todini, The Marignoli di Montecorona Foundation, Marignoli Contemporary.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*