Domenica di campioni olimpici a Todi

Domenica di campioni olimpici a Todi

Ci saranno anche una decina di campioni olimpici, domenica 19 novembre (ore 17), all’inaugurazione della mostra “Il Sacro Fuoco di Olimpia”, l’esposizione promossa dal CONI a Todi in collaborazione con il Comune. Tra questi anche Roberto Cammarelle, bronzo ad Atene nel 2002, oro a Pechino nel 2008 e argento a Londra nel 2012.

E poi Giovanni Faloci (Tokio 2020), Tonino Viali e Lucio Serrani (Seul 1988), Costanza Laliscia, campionessa europea, Erminia Perfetto, vice campionessa del mondo, ed altri ancora in corso di definitiva conferma al presidente del comitato regionale Umbria del CONI Domenico Ignozza. Presenti pure i giornalisti Riccardo Cucchi e Antonello Brughini, ai quali verrà conferito un riconoscimento per la straordinaria carriera giornalistica.

La mostra delle fiaccole olimpiche di tutte le Olimpiadi moderne, arricchita anche dalle divise ufficiali indossate dagli atleti Nazionale italiana nelle diverse edizioni, rimarrà aperta fino a sabato 2 dicembre. Oltre mille gli studenti delle varie scuole che hanno già prenotato una visita guidata, durante la quale, ogni mattina, potranno anche incontrare ogni volta dei campioni olimpici Under 18 delle diverse discipline, che racconteranno le loro esperienze e si confronteranno con i ragazzi sui valori etici dello sport. Un’educazione “tra pari”, dunque, che vuole essere la cifra distintiva dell’iniziativa.

Alla cerimonia, prevista nella Sala del Consiglio, sono state invitate le massime autorità istituzionali e sportive regionali e nazionali. A seguire il taglio del nastro della mostra nell’adiacente Sala delle Pietre, dove la prima visita sarà guidata dal dottor Alessandro Cherubini, dirigente del CONI nazionale.
Nel corso dell’esposizione si terranno altri due eventi, un convegno sulle donne nello sport (sabato 2 dicembre) e la premiazione delle eccellenze sportive di Todi (sabato 25 novembre). 

“Vogliamo proseguire nella tradizione di conferire un riconoscimento – spiega il Sindaco di Todi Antonino Ruggiano – a tutti gli atleti della città, di tutte le discipline sportive, che si sono fatti onore nell’ultimo anno, portandoli ad esempio di passione ed impegno”.

Tra questi anche la tuderte Marta Nizzo, pluricampionessa mondiale nel tennis per trapiantati, medaglia d’oro nel 2023 ai World Transplant Games di Perth, in Australia, che sarà presente già alla cerimonia inaugurale di domenica 19 novembre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*