Deruta, Pala Guiducci: finanziati i lavori, con il Pnrr per 150mila euro

Deruta, Pala Guiducci: finanziati i lavori, con il Pnrr per 150mila euro

Importanti interventi di ristrutturazione e riqualificazione riguarderanno la palestra Pala Guiducci, di Via Ugo La Malfa, a Deruta, grazie al finanziamento, per 150mila euro, derivante dal Pnrr. Lo rendono noto il sindaco, Michele Toniaccini e vicesindaco, con delega ai lavori Pubblici, Giacomo Marinacci


Ufficio Stampa
Comune di Deruta


I lavori:

E’ prevista la totale ristrutturazione dei locali adibiti a spogliatoi per gli atleti e per gli istruttori; la realizzazione di altri interventi necessari all’adeguamento e alla messa a norma del palazzetto; la realizzazione di servizi igienici accessibili a tutti; la sostituzione del generatore di calore e la sistemazione del piazzale antistante la struttura. Tutto ciò, finalizzato anche all’abbattimento delle barriere architettoniche, all’adeguamento alle norme igienico-sanitarie e all’efficientamento energetico.

I finanziamenti:

“Si tratta – riferisce il sindaco – dell’ennesimo finanziamento ottenuto dal Comune di Deruta, nell’ambito dell’edilizia scolastica e dell’impiantistica sportiva. Un chiaro segnale della capacità di questa Amministrazione e del suo personale qualificato di intercettare le risorse regionali e nazionali.

Un finanziamento che si aggiunge a quello ottenuto qualche mese fa per la realizzazione della nuova scuola secondaria di primo grado, per 3.000.000 euro”.

Per sindaco e vicesindaco, “la valorizzazione dell’edilizia scolastica è una priorità, perché anche il luogo di studio contribuisce alla formazione dei nostri giovani. Lo sport, da sempre, è veicolo di valori e di fair play e avere a disposizione una palestra efficiente, accogliente e aperta a tutti contribuisce alla pratica sportiva e alla diffusione di quei principi sani del vivere insieme”. Infine, evidenzia il vicesindaco, “con il finanziamento di questi lavori, diamo un ulteriore segnale di seria attenzione ai nostri impianti sportivi. Questo è un passaggio nella serie di  provvedimenti che andremo a realizzare, con il fine principale di agevolare la fruizione degli impianti comunali. Reputo fondamentale questo intervento, anche perché sono fermamente convinto che lo sport rientri tra le forme di aggregazione più efficaci per allontanare i giovani dalle distrazioni negative della società moderna. Poter usufruire di una struttura adeguata, quindi, è di sicuro stimolo per tutti gli sportivi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*