Deruta, i Carabinieri denunciano tre giovani per rissa

causa incidente

I Carabinieri del NORM –Aliquota Radiomobile, coadiuvati da quelli delle Stazioni di Deruta e Massa Martana, sono dovuti intervenire nel fine settimana nei pressi di un locale pubblico di Deruta, a seguito di una rissa in cui rimanevano coinvolti tre giovani, due del luogo ed uno residente a Torgiano.

Dopo la segnalazione giunta alla Centrale Operativa della Compagnia di Todi, i militari accorrevano sul luogo accertando che il 34enne F.E., artigiano di Deruta, A.A. studente di 21 anni, residente a Torgiano e F.M. di anni 20 anni, residente a Deruta, anch’egli studente, erano venuti poco prima alle mani, per futili motivi e probabilmente in preda a i fumi dell’alcol, riportando lesioni e ricorrendo quindi alle cure dei sanitari dell’ospedale di Todi.

Dalla prima ricostruzione dei fatti emergeva che l’artigiano era giunto nei pressi del locale pubblico, alla guida del proprio furgone, in evidente stato di alterazione psicofisica e dopo aver scambiato qualche frase si era azzuffato con gli altri due giovani, già noti alle forze di polizia per i loro trascorsi giudiziari, che si trovavano già lì.

Venivano pertanto denunciati tutti all’Autorità Giudiziaria, per rissa, mentre il 34enne derutese anche per guida del veicolo in stato di ebbrezza alcolica e sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, dopo i risultati delle analisi cliniche effettuate al pronto soccorso del predetto nosocomio. Quest’ultimo, inoltre, veniva denunciato anche per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti, in quanto i militari, dopo la perquisizione personale e domiciliare eseguita nei suoi confronti, rinvenivano tre involucri di marijuana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
22 − 7 =