Contributi attività culturali e sportive, domande entro il 9 gennaio

Todi: illuminazione pubblica, lavori terminati ad Ilci e in via XXV Aprile

Scade venerdì 9 gennaio 2015 il termine per presentare le domande di partecipazione all’avviso pubblico per la concessione di contributi a sostegno di manifestazioni o eventi volti a promuovere le attività culturali e sportive sul territorio comunale di Todi per il 2015.

Tutta la modulistica è disponibile sul sito internet del Comune di Todi nella sezione “Avvisi”. Le domande vanno presentate o fatte pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Todi entro le ore 13.00 del 9 gennaio 2015.

Attraverso l’avviso, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Todi sosterrà, nel limite del relativo stanziamento di bilancio, i progetti culturali e sportivi di particolare rilevanza cittadina che, per la loro aderenza alle finalità pubbliche, contribuiscono a realizzare i compiti e gli obiettivi dell’Amministrazione comunale. Saranno valutate, ed eventualmente ammesse a contributo, le proposte promosse da istituzioni, associazioni, organizzazioni, comitati, persone fisiche ed enti pubblici e privati.

Saranno ammesse a contributo le proposte che rispondano ai seguenti requisiti: abbiano carattere di rassegna o manifestazione, o, alternativamente, siano inseribili in rassegne e manifestazioni promosse direttamente dal Comune di Todi; realizzino interventi che l’Amministrazione comunale riconosce perfettamente aderenti e congruenti con i propri specifici obiettivi, indicati nel vigente statuto comunale e nel regolamento comunale.

Il contributo sarà determinato sulla base del Bilancio preventivo dell’iniziativa e non potrà superare il 50% delle spese sostenute e rendicontate mediante fatture.

All’interno dei criteri indicati, saranno valutate con particolare interesse quelle domande che, in termini di integrazione/ampliamento dell’offerta culturale, dimostreranno di coniugare la qualità della proposta e l’accessibilità ad un vasto pubblico; disporre di un’adeguata sostenibilità economica anche grazie a sponsor privati; valorizzare i talenti tuderti ed il ruolo del centro storico e delle frazioni; sostenere le realtà giovanili; promuovere e valorizzare il territorio; promuovere la collaborazione fra più associazioni.

Dall’avviso è esclusa l’organizzazione del Todi Festival, per il quale verrà emanato un bando apposito.

“Anche per il 2015 – spiega l’Assessore alla Cultura ed allo Sport Andrea Caprini – riproponiamo la strategia attuata lo scorso anno per coinvolgere associazioni e cittadini e permettere loro di presentare un proprio progetto che possa essere sostenuto all’interno di una programmazione culturale organica e coerente con gli obiettivi dell’Amministrazione comunale. Vaglieremo con attenzione le proposte e, compatibilmente con le risorse di bilancio disponibili, cercheremo di supportare le iniziative e le manifestazioni in grado di migliorare l’immagine della città”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*