Caal Arcing ancora sul podio nell’Euronascar, in Olanda vince Nicolò Rocca

TODI – Seconda trasferta stagionale e seconda vittoria per la Caal Racing nel campionato europeo Nascar. La squadra di Todi sull’ovale olandese di Nenray ha applaudito ancora una volta un suo pilota sul gradino più alto del podio. A portare il sorriso sul volto del team manager Corrado Canneori questa volta è stato il giovane Nicolò Rocca che nella prima gara del week end siglava una prestazione superba già in qualifica realizzando la pole position, vincendo poi di misura un confronto decisamente serrato con gli avversari.

In questa prima prova del week end olandese Eddie Cheever, vincitore della gara di Valencia, si piazzava al sesto posto e mentre l’israeliano della Caal, Alon day, si classificava undicesimo. Nella categoria Elite 2 invece la Caal conquistava il podio con il nuovo acquisto, lo spagnolo Salvador Tineo, ch si piazzava al terzo posto, ma anche la giovane francese Carole Perrin era protagonista di una bella performance che la vedeva terminare al decimo posto e prima della categoria femminile.

Nella seconda gara della Elite 1 invece, nonostante il giro veloce Rocca non riusciva ad andare più in là del settimo posto con Cheever che si piazzava quinto e Alon Day al nono posto assoluto. Nel secondo round delle Elite 2 era sempre lo spagnolo Tineo a realizzare il miglior risultato per la squadra umbra piazzandosi al quinto posto, mentre la francese Perrin rimaneva coinvolta in un incidente che la costringeva al ritiro.

Il bilancio al termine della trasferta sul difficile ovale olandese è comunque più che positivo per la Caal Racing che dopo la seconda prova di campionato occupa il secondo posto in classifica con Eddie Cheever, a soli tre punti dal leader, e il terzo posto con Nicolò Rocca staccato di nove lunghezze dalla vetta della classifica. “Sono molto soddisfatto di questo inizio di campionato – ha commentato il team manager tuderte Corrado Canneori – I nostri piloti sono sempre al vertice, sia in prova che in gara. Voglio anche sottolineare però che la nostra squadra si è decisamente internazionalizzata con l’arrivo dello spagnolo Tineo che va ad affiancarsi alla francese Perrin e all’israeliano Alon Day. Ora ci attende una trasferta un po’ più facile rispetto all’ovale olandese.

Il 7 giugno infatti saremo in Inghilterra sul tracciato inglese di Brands Hatch, dove speriamo di poter proseguire la nostra serie positiva”. La Nascar europea, campionato che ricalca in pieno la famosa serie americana, farà tappa anche in Italia, sul circuito di Magione il 12 e 13 settembre, per la semifinale di campionato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*