Adriano Ruspolini, Lega, sfida Carlo Rossini a confronto pubblico

LUI MENTE SAPENDO DI MENTIRE, LE SCELTE DELLA LEGA SONO COERENTI

 
Chiama o scrivi in redazione


Vicesindaco Ruspolini appoggia sindaco Ruggiano, atto di coraggio

Adriano Ruspolini, Lega, sfida Carlo Rossini a confronto pubblico

TODI – “I nuovi violenti ed infondati attacchi personali di Rossini nei miei confronti dimostrano che la sua paura di perdere si sta trasformando in vero terrore.  Non è con un “copia e incolla” da mestierante della politica che Rossini potrà cancellare la verità. La domanda che il giornalista mi ha rivolto era “che cosa avrei fatto se io fossi arrivato al ballottaggio”, cosa che si evince chiaramente dalla mia risposta; in quel caso, mi sarei rivolto direttamente ai cittadini e non alle forze politiche.

Tale eventualità, purtroppo, non si è realizzata. La Lega Nord di Todi, per la prima volta, ha partecipato a viso aperto alle elezioni amministrative con il suo programma e il suo candidato, riportando un risultato molto positivo, sufficiente per entrare in Consiglio comunale, ma non per sfidare Rossini al ballottaggio. Di fronte al risultato del primo turno, coerentemente e alla luce del sole, abbiamo deciso di sostenere il candidato in grado di porre fine all’amministrazione Rossini, la peggiore che Todi ricordi.

Lo abbiamo fatto dopo l’appello che Antonino Ruggiano ha rivolto a tutti coloro che si sono presentati come alternativa alla sinistra e sulla base di un accordo politico-amministrativo sottoscritto secondo la legge. Capisco che Rossini non sia abituato a ragionare in questi termini; è per questo che non ho accettato l’invito a prendere un caffè “lontano da occhi indiscreti” che mi ha fatto arrivare; con persone simili non ho nulla da spartire.

Piuttosto, visto che fino ad ora è (s)fuggito in tutti i modi, propongo a Rossini di utilizzare domani, ultimo giorno di campagna elettorale, per un bel confronto pubblico con il sottoscritto. Sempre che abbia il coraggio di affrontarmi personalmente e non tramite comunicati stampa”


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*