A Todi 5.000 studenti da tutta Italia con Tw Euroschool

A Todi 5.000 studenti da tutta Italia con Tw Euroschool

A Todi 5.000 studenti da tutta Italia con Tw Euroschool
Quattro giorni, dal 17 al 20 aprile, il festival nazionale della scuola

E’ stata presentata ieri, lunedì 18 marzo, alla Sala Stampa della Camera dei Deputati, l’edizione 2024 di TWS Euroschool, che si terrà a Todi dal 17 al 20 aprile.

La manifestazione, nata nel 1996, si caratterizza come un grande festival didattico rivolto alle scuole di tutta Italia. Ad un mese dall’inizio dell’evento sono già 3.500 gli studenti e i docenti che hanno prenotato la loro partecipazione, ma l’obiettivo è di superare durante la quattro giorni le 5.000 presenze.

Ad aprire la conferenza stampa il presidente della commissione cultura, scienza e istruzione della Camera, Federico Mollicone, che ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa, alla quale è stato accordato il patrocinio del Ministero della Cultura.

Sarà proprio l’Onorevole ad inaugurare, nel pomeriggio del 17 aprile, al Teatro Comunale di Todi, la manifestazione con una sessione che vedrà la presentazione delle “proposte di legge” elaborate dalle scuole italiane in tema di bullismo e cyber bullismo, violenza giovanile, rispetto dell’ambiente e nuove discipline di insegnamento, proposte che il presidente Mollicone si è impegnato a far iscrivere all’ordine del giorno della commissione.

A presentare il programma ha pensato Luigi Giorgietti, presidente della TWS Euroschool, il quale ha ricordato il patrocinio del Parlamento Europeo, del Ministero della Marina, della Regione Umbria e del Comune di Todi.

Giovedì 18 aprile, sempre al Teatro, i giovani incontreranno il Procuratore Raffaele Cantone per presentare il frutto dei propri percorsi laboratoriali in materia di legalità e confrontarsi con il magistrato sul tema. Nel pomeriggio, invece, al centro i valori dello sport e i pericoli del bullismo e cyberbullismo, con il radiocronista sportivo Riccardo Cucchi, la dirigente della Polizia Postale Michela Sambuchi e la giornalista Sonia Montegiove del Laboratorio nazionale di Cyber security.

Terza giornata, venerdì, con ospiti per la sezione “i diritti delle donne” la top manager Luisa Todini, seguita da Lorella De Rossi, responsabile del trucco cinematografico di produzioni hollywoodiane, e Alessandro Gilotti, esperto di alimentazione e oleoturismo. Nel pomeriggio shooting fotografico con la fotografa professionista di origini persiane Leyla Panzolini e sfilata di moda degli abiti prodotti dalle scuole con ospite d’onore Gerardo Sacco, designer di gioielli di fama mondiale.

Sabato 20 aprile primo piano sulla sicurezza stradale, con ospiti i piloti professionisti Max Bianchi, campione del mondo Ferrari Challenge, e Alessandro Tarabini, Lamborghini Challenge; in programma, riservato ai genitori, un incontro con il top manager assicurativo Umberto Salinaro, che parlerà di polizze per i neopatentati. A seguire sarà protagonista la musica con Giuseppe Anastasi, paroliere di Arisa, Carla Quadraccia, docente al CET di Mogol, e Anna Del Vacchio, autrice musicale ed esperta linguaggio LIS nella musica. In chiusura della mattinata una masterclass di danza orientale con ospite Raffaella Saturni.

In piazza del Popolo, dove sarà presente fin dal primo giorno una postazione con i simulatori della Marina Militare, arriveranno le vetture Ferrari e Lamborghini per parlare ancora di guida sicura.
Pomeriggio infine di nuovo dedicato alle esibizioni di danza e alla musica, con le scuole pronte a ripartire per il rientro nelle rispettive località di provenienza.

A presentare la manifestazione sarà la conduttrice Greta Pierotti, volto noto di Rai Yo-Yo, oggi impegnata in attività legate al sociale e ai diritti dei ragazzi.

Il Sindaco di Todi, Antonino Ruggiano, nel suo intervento ha ringraziato Luigi Giorgietti per aver scelto Todi, città che vanta una importante storia quale polo formativo di eccellenza, ruolo che potrà solo che essere rafforzato da un’iniziativa nazionale dalla forte valenza formativa. Evidenziata anche la positiva ricaduta che la manifestazione avrà in termini economici, con migliaia di pernottamenti e di giornate di permanenza nella regione, ed anche di promozione culturale e turistica del “cuore verde”.

Gli incontri e le attività vedranno utilizzate il Teatro Comunale, il Nido dell’Aquila, la Sala del Consiglio comunale, la Sala delle Pietre, la Sala Affrescata e la Sala Vetrata. Turni speciali sono stati previsti per la visita ai siti del circuito culturale cittadino e per i trekking urbani curati dalla Fondazione Beverly Pepper.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*