A Deruta per discutere di mobilità elettrica.

A Deruta per discutere di mobilità elettrica.

Si terrà domenica 10 Aprile, di concerto con l’Amministrazione Comunale di Deruta, l’evento organizzato da Umbria Green Festival, sulla mobilità elettrica: un’intera mattinata, nel cuore del paese italiano più famoso per le ceramiche, dove si tratterà approfonditamente di problematiche e sviluppi della mobilità alternativa per eccellenza. L’evento, interamente a titolo gratuito, si svolgerà fra le vie del borgo umbro.

Alle ore 10.00 in Piazza dei Consoli è previsto il raduno delle auto elettriche: un appuntamento da non perdere per i possessori di veicoli BEV e un insolito spettacolo alternativo per chi, non in possesso del mezzo, desidera conoscerne le caratteristiche e apprezzarne l’estetica.

Alle ore 11.00, presso la sala del consiglio comunale, seguirà un forum intitolato “Limiti e prospettive di una rivoluzione annunciata” dove, nel tentativo di fare luce e chiarezza su un tema acceso nel dibattito contemporaneo, si discuterà di vantaggi e svantaggi della mobilità elettrica insieme a due grandi esperti sul tema: Valerio Rossi Albertini e Camillo Piazza.

Il primo, fisico nucleare, ricercatore al Consiglio nazionale delle ricerche è professore incaricato di chimica e fisica dei materiali all’università La Sapienza di Roma e responsabile del laboratorio di spettroscopia di raggi X dell’Area di ricerca di Tor Vergata del Cnr è autore di oltre 130 pubblicazioni di fisica, chimica e scienza dei materiali.

Il secondo, ex parlamentare, è il presidente di CLASS Onlus; associazione attiva dal 2003 in quattro settori principali: mobilità sostenibile ed elettrica, divulgazione ambientale, formazione sulla sostenibilità, economia circolare. Pionierista nel settore grazie alla gestione della prima rete di ricarica dei veicoli elettrici con il progetto Greenlandmobility e con l’organizzazione dei raduni annuali per i possessori di veicoli elettrici, l’ente in questi ultimi anni è stato promotore di numerosi eventi sulla mobilità a emissioni zero: rEVolution ed Emob – conferenza nazionale della mobilità elettrica a Milano.

Al convegno, moderato da Luciano Zepparelli, amministratore di Techne srl, interverranno anche il sindaco di Deruta Michele Toniaccini, l’assessore alla Smart City Francesca Marchini e l’assessore all’Ambiente Rodolfo Nardoni.
“Questa iniziativa – afferma il sindaco – si inserisce pienamente negli obiettivi che la giunta si è data in tema di sostenibilità ambientale. Alcune azioni sono state già realizzate, molte altre in cantiere, come puntare su un turismo sostenibile. Il Comune di Deruta vuole essere protagonista del cambiamento, per fare 17 volte goal, come ci ricorda Agenda 2030, e vogliamo imprimere questo cambio di passo non dall’alto, ma insieme ai cittadini. In questi ultimi anni, abbiamo affrontato diverse sfide, la pandemia fra tutte, ma queste non devono distogliere l’attenzione da quella che è tra le più rilevanti e fondamentali per il futuro di tutti, la transizione ecologica. E’ una sfida epocale, in cui i Comuni, da sempre i principali ideatori e attuatori delle trasformazioni, sono il motore del cambiamento, devono essere in prima linea. Dalla nostra azione, unitamente alle direttive nazionali ed europee, dipende il futuro dell’umanità, della terra. E un ruolo sicuramente decisivo lo avrà la capacità di tradurre in fatti quei progetti pensati dalle pubbliche amministrazioni per l’ambiente, di dare corso alle risorse derivanti dal grande capitolo della sostenibilità del Pnrr”.

Gli assessori Marchini e Nardoni, riferendosi all’Agenda 2030, parlano di “azioni a difesa del futuro”: “Un programma che rappresenta solo un punto di partenza per invertire stili di vita e abitudini e puntare verso un mondo diverso in cui la sostenibilità possa essere declinata in ogni sua forma e ambito, da quello ambientale a quello economico, sociale e culturale. E’ vero che è una sfida globale, ma ognuno deve fare la propria parte. Il Comune di Deruta ha iniziato a intraprendere alcune importanti azioni, come l’installazione delle colonnine di ricarica per le auto, oppure eventi di approfondimento per sensibilizzare la popolazione su queste tematiche e su cosa, ciascuno, può fare per contribuire alla causa. Anche aver investito importanti risorse del proprio bilancio nella realizzazione di nuovi marciapiedi, oltre che essere un’azione di civiltà, è una promozione della pedonalità, è un incentivo a riscoprire il gusto di camminare a piedi, di vivere il proprio territorio in modo diverso e alternativo”.
Al termine del dibattito è previsto un pranzo leggero presso il museo della Ceramica: gli ospiti, gratuitamente, potranno degustare specialità della tradizione umbra forniti di stoviglieria compostabile in pieno stile green.

In ultimo, si terrà la visita guidata al Museo della Ceramica alla quale seguirà un Trekking Urbano alla scoperta del Borgo di Deruta.

L’accesso all’evento è gratuito, la prenotazione obbligatoria ai numeri 0758749298 – 3450186620 (nel caso di iscrizione dell’auto elettrica al raduno, obbligatorio comunicare il numero della targa del veicolo).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*