Todi, in arrivo altri 187mila euro per il Teatro Comunale

Todi, in arrivo altri 187mila euro per il Teatro Comunale.Nuovo finanziamento per l'efficientamento energeticoe l'aria condizionata

Todi, in arrivo altri 187mila euro per il Teatro Comunale

Todi, in arrivo altri 187mila euro per il Teatro Comunale
Nuovo finanziamento per l’efficientamento energetico
e l’aria condizionata

Nuovo finanziamento per il Teatro Comunale di Todi, già oggetto da alcuni mesi di un intervento di riqualificazione che si sta avviando a conclusione.

In questi giorni, infatti, è stato ufficializzato un ulteriore contributo di 187 mila euro, a valere sul bando per gli interventi di efficientamento energetico degli edifici pubblici, con beneficiario proprio l’immobile realizzato nella seconda metà dell’Ottocento.

«Il progetto dell’Amministrazione comunale è risultato tra i 10 selezionati, avvalorando il buon lavoro di progettazione e di programmazione che si sta facendo per valorizzare uno dei tanti beni monumentali cittadini, fulcro di una intensa attività culturale che lo vede utilizzato per quasi un centinaio di giornate all’anno».

Serrato il cronoprogramma del nuovo intervento. Gli uffici dovranno trasmettere entro il prossimo 28 febbraio il progetto esecutivo, che nelle intenzioni della Giunta dovrà prevedere soluzioni tecniche di efficientamento energetico che prevedano anche per il condizionamento – raffrescamento del Teatro, uno dei limiti per un suo pieno utilizzo nel periodo estivo. I lavori dovranno essere ultimati entro il 31 dicembre 2024, senza alcuna possibilità di proroga.

Come già detto, il nuovo cantiere segue quello per un importo da 250 mila euro già in corso, in questo caso a valere sui fondi POR-FERS, con l’esecuzione di opere di adeguamento impiantistico e funzionale, il rifacimento di tutti i 12 servizi igienici ai vari livelli, la ristrutturazione del blocco di 11 camerini, il miglioramento dell’area foyer e degli spazi connessi, con inserimento anche di nuovi arredi.

«Obiettivo complessivo – spiega Moreno Primieri, assessore ai lavori pubblici – è quello di consentire al Comunale di Todi di migliorare la propria attrattività, dotandosi di servizi e strutture ormai indispensabili per poter ospitare eventi con esigenze funzionali e tecnologiche sempre più alte. L’insieme dei due interventi proposti consentirà di avere un Teatro Comunale di Todi più sicuro, bello e funzionale, capace di ospitare produzioni da esigenze tecniche e sceniche più elevate».

Il Teatro Comunale di Todi fu edificato su progetto dell’architetto Carlo Gatteschi tra il 1868 e il 1872, con struttura in muratura e copertura in legno, è un significativo esempio di teatro ottocentesco, con il suo impianto a ferro di cavallo e la facciata neoclassica; la sala, con palcoscenico in legno, è decorata da specchiature e medaglioni a stucco dorati e soffitto dipinto, come lo sono anche il sipario, le scene e le quinte. Di particolare interesse sono le macchine da scena originarie che, nascoste, sovrastano il palcoscenico per manovrare le scenografie, mentre l’orologio e il lampadario risultano in bella vista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*