Scarpette rosse in ceramica dei maestri di Deruta, ieri, a Porta a Porta

 
Chiama o scrivi in redazione


Scarpette rosse in ceramica dei maestri di Deruta, ieri, a Porta a Porta

C’erano anche le scarpette rosse in ceramica realizzate dai maestri artigiani ceramisti di Deruta, fra quelle scelte da Bruno Vespa per la sua puntata di ieri di Porta a Porta, dedicata alla giornata internazionale per l’eliminazione delle violenze sulle donne. A riferirlo è il sindaco di Deruta, Michele Toniaccini che commenta: “Quelle scarpette hanno rappresentato tutta l’Umbria nella lotta contro la violenza sulle donne e su qualsiasi altro essere umano.

© Protetto da Copyright DMCA

Sono divenute il simbolo di questa giornata grazie all’azione dell’Associazione italiana delle città della ceramica, ma sono anche l’espressione di un settore, quello della ceramica, che, come ho avuto modo di dire a Roma, durante la consegna del documento salva ceramica ai parlamentari, è ambasciatore della nostra Italia nel mondo e che necessita di interventi e misure urgenti perché possa sopravvivere”.

Il sindaco Toniaccini, anche a nome della Strada della ceramica dell’Umbria, ringrazia il giornalista Bruno Vespa per “aver affrontato un tema così importante e ancor oggi, purtroppo, tanto diffuso” e per “aver ospitato, idealmente, tutti i ceramisti dell’Umbria che, ogni giorno, con la loro opera, la loro maestria racchiudono nei loro manufatti saperi antichi, tradizioni e identità delle nostre città umbre”.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*