Riconoscimento ‘Città’ di Deruta’: in consiglio la minoranza si astiene

Deruta celebra il “World Art Day” con una serie di iniziative

“La minoranza in consiglio comunale ha deciso di non prendere atto del riconoscimento del titolo onorifico di Città di Deruta e a causa della loro astensione non è possibile procedere alla variazione dello Statuto Comunale: rinviando l’approvazione si posticipa un riconoscimento straordinario per la storia di Deruta”. Ad affermarlo è il segretario comunale della Lega Deruta Torgiano Collazzone, Luciano Capoccia, in rappresentanza dei militanti della sezione.

Luciano Capoccia segretario Lega Deruta Torgiano Collazzone

“In prima seduta, per l’approvazione di una delibera, vi deve essere una maggioranza qualificata dei due terzi dei componenti del consiglio comunale, ossia nove consiglieri: escluso il Sindaco e vista l’astensione della minoranza, il quorum non è stato raggiunto ed ora il consiglio comunale dovrà nuovamente tornare in aula per discutere e, si spera, approvare quanto proposto – prosegue Capoccia – Il Comune di Deruta si fregia del titolo onorifico di ‘città’ conferito tramite decreto dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella lo scorso 17 marzo.

Questo importante riconoscimento viene concesso a quei comuni che si distinguono per importanza culturale, storica ed artistica: proprio per tale motivo non riusciamo a capire la scelta dei consiglieri di minoranza di non votare la delibera. Un gesto inqualificabile, che non fa altro che mettere in luce l’incapacità politica di certi soggetti e la distanza abissale che separa le opposizioni dal territorio. A questo si aggiunge l’accanimento reiterato e ingiustificato nei confronti di un’amministrazione comunale che quotidianamente si impegna per valorizzare il territorio di Deruta”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*