Patto di gemellaggio fra Todi e Enna presentato alla cittadinanza

 
Chiama o scrivi in redazione


Patto di gemellaggio fra Todi e Enna presentato alla cittadinanza

Patto di gemellaggio fra Todi e Enna presentato alla cittadinanza

Una delegazione del nostro comune, guidata dal Sindaco Ruggiano, dal Vicesindaco Ruspolini e dagli assessori Baglioni e Ranchicchio, si è infatti recata in visita nella città siciliana, dove nella giornata del 3 luglio si svolgevano le celebrazioni del Santo Patrono, ed il progetto del patto di gemellaggio è stato presentato alla cittadinanza e alla stampa. Un patto che prevede intensi interscambi culturali, fra le scuole, fra le attività sportive ed azioni di sinergia sul piano turistico. Nell’occasione erano presenti il Sindaco di Enna Dipietro, il Vicesindaco e assessore alla cultura Colianni. Della delegazione tuderte faceva parte anche il Direttore dell’Archivio Storico Filippo Orsini, che ha illustrato ai presenti la storia e le peculiarità della nostra città.

Nella mattinata del 3 luglio è stata firmata una convenzione legata agli spazi culturali: che consentirà a tutti i cittadini di Todi di poter visitare gratuitamente i beni culturali di Enna, provvedimento che a breve sarà reciprocato – esteso a tutta la provincia siciliana – da parte del Comune di Todi.

A breve accordi specifici saranno siglati per quel che riguarda le scuole, con particolare attenzione ai due istituti agrari presenti nelle città. Nella nascita dell’intesa fra le città un ruolo particolare hanno avuto la compagnia degli arcieri di Todi, Arcus Tuder, guidata da Carlo Rellini, e quella siciliana, la Compagnia dell’Aquila, guidata da Gaetano Campisi.

Rappresentanti delle istituzioni di Enna hanno poi guidato la delegazione tuderte in visita al bellissimo Castello di Lombardia, sede di importanti eventi culturali.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*