DigiPASS, al via incontri ed attività formative nei nuovi spazi pubblici

DigiPASS, al via incontri ed attività formative nei nuovi spazi pubblici. Dopo un primo lavoro di programmazione delle attività, il DigiPASS della Media Valle del Tevere sta entrando a pieno regime. Inaugurato il 25 luglio a Marsciano, quello della Media Valle del Tevere è il primo DigiPASS dell’Umbria, uno spazio pubblico aperto, ad accesso libero, in cui poter trovare una persona in grado di accompagnare cittadini, imprese, associazioni, professionisti, scuole ed agenzie formative nell’utilizzo di servizi digitali. Spazi attrezzati e servizi collegati in rete sono presenti a Marsciano e nei Comuni di Deruta, Fratta Todina, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, San Venanzo e Todi. Tra settembre e i primi mesi del 2019 altri 11 DigiPASS saranno aperti in tutto il territorio regionale.

Nei giorni scorsi, presso la sala Vallerani del DigiPASS di Marsciano, si sono svolte due attività formative. La prima, promossa da Umbria Digitale, ha coinvolto, attraverso un collegamento in videoconferenza con le varie sedi DigiPASS del comprensorio, i tanti ragazzi del Servizio Civile impegnati nei vari Comuni e ha riguardato l’utilizzo dei principali servizi digitali fruibili nei DigiPASS (SPID, PagoPA, CUP online, Fascicolo Sanitario Elettronico).

Mercoledì 5 settembre un’altra iniziativa, promossa dalla Zona sociale n. 4, ha invece visto coinvolti gli assistenti sociali della Zona Sciale n.4 per un aggiornamento sull’utilizzo del nuovo Sistema Informativo Sociale (Siso) della Regione Umbria, una piattaforma online dove vengono raccolti e messi in rete dati e informazioni dei progetti sociali attivati, compresa la rendicontazione economica sull’utilizzo dei fondi europei.

Contemporaneamente, presso la sala Capitini, si è svolto un incontro con gli Animatori Digitali e membri del Team Innovazione delle scuole dell’Umbria a cui hanno partecipato Dirigenti scolastici, rappresentanti degli Istituti scolastici e delle Direzioni Didattiche della Media Valle del Tevere per iniziare un percorso di collaborazione ed individuare insieme le possibili attività da organizzare negli spazi DigiPASS con il coinvolgimento delle scuole e della Rete regionale degli Animatori Digitali oltre che definire le possibili modalità di coinvolgimento di studenti, docenti e genitori.

Presenti all’incontro anche l’Assessore comunale di Marsciano Massimo Ceccarelli, il responsabile del progetto DigiPASS della MVT Giuseppe Bianchi, Sonia Montegiove e Andrea Castellani per la Regione Umbria e l’accompagnatore digitale del DigiPASS Media Valle del Tevere Giorgio Pezzanera.

“Si sta definendo in questi giorni – ha precisato l’Assessore Ceccarelli – un primo calendario di attività che coinvolgerà ogni Comune aderente. Un programma che si sta costruendo attraverso una serie di incontri che vedono già coinvolti, in ogni territorio, alcuni dei principali attori della società civile, a partire da associazioni e realtà formative locali, oltre che le scuole ed altri enti”.

Il DigiPASS mette infatti a disposizione, gratuitamente, spazi e servizi che oltre ad essere fruibili dai singoli cittadini, come ad esempio prenotare e pagare una visita medica online o iscrivere i figli a scuola, possono essere utilizzati dalle associazioni del territorio per organizzare momenti di informazione, confronto e incontro; da scuole e agenzie formative per promuovere attività info-formative sui temi del digitale e dell’innovazione; dalle imprese che hanno a disposizione luoghi di confronto e condivisione su temi innovativi per cogliere le potenzialità offerte dal digitale; da lavoratori autonomi, professionisti e freelance che hanno bisogno di uno spazio di lavoro temporaneo sul modello co-working.

Per maggiori informazioni sulle sedi, gli orari di apertura e sui servizi fruibili negli spazi DigiPASS del territorio è possibile consultare il sito del Comune di Marsciano www.comune.marsciano.pg.it, cliccando sul banner DigiPASS in homepage, la pagina facebook “Digipass Media Valle del Tevere” o scrivere a digipass.mediavalledeltevere@umbriadigitale.it.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*