Marsciano, al via i corsi dell’Unitre per l’anno 2018/2019

Marsciano, al via i corsi dell'Unitre per l'anno 2018/2019

Marsciano, al via i corsi dell’Unitre per l’anno 2018/2019 Da lunedì 15 ottobre partono i nuovi corsi dell’Unitre di Marsciano che ha inaugurato l’anno accademico 2018/2019 presso la sala Aldo Capitini in Municipio nel pomeriggio di giovedì 11 ottobre. Presenti il Sindaco Alfio Todini e l’Assessore all’associazionismo e alla cultura del Comune di Marsciano, Valentina Bonomi, che hanno portato ai numerosi partecipanti i saluti dell’Amministrazione comunale, e il parroco di Marsciano don Marco Pezzanera.A fare gli onori di casa la presidente dell’Unitre Marsciano Grazia Canapacci, riconfermata per il suo secondo mandato dal nuovo consiglio direttivo dell’associazione che è stato rinnovato lo scorso giugno.

La presidente, nel suo intervento, ha avuto modo di sottolineare la grande forza propositiva e realizzativa di questa associazione, che può contare su 283 iscritti, cui si affiancano i tanti docenti e collaboratori.Ha inoltre ricordato l’attivazione di due importanti collaborazioni, una con il circolo Il Pozzo, che promuove attività culturali e escursioni sul territorio, e l’altra con la Fondazione Comunità Marscianese, finalizzata al miglioramento della qualità della vita degli anziani attraversola realizzazione di interventi di animazione socio culturaleche sono stati illustrati direttamente dal presidente della Fondazione, Giovanni Marcacci, intervenuto all’inaugurazione del nuovo anno accademico.

L’importanza della creazione di una rete di sinergie e collaborazioni sul territorio è stata ricordata anche dal Sindaco Todini e dall’Assessore Bonomi. “Il sostegno alla socialità e l’attivazione di percorsi progettuali anche tra diverse realtà associative – hanno spiegato – è l’aspetto più importante del lavoro che fa l’Unitre sul territorio, contribuendo in questo modo a ridurre il disagio di tante persone che altrimenti scontano una povertà di relazioni sociali. Un valore aggiunto di cui beneficia tutta la comunità cui si aggiunge la qualità culturale dei corsi e dei laboratori proposti”.

Nel primo trimestresi attiveranno i corsi di Attività manuale (tutti i lunedì a partire dal 15 ottobre alle ore 15.30 presso la sede Unitre in via Salita Biscarini), di Attività motoria (tutti i martedì e giovedì, a partire da martedì 16 ottobre, dalle 09.00, presso il Palasport), di Ballo (tutti i mercoledì a partire dal 17 ottobre, dalle ore 15.00, sempre presso il Palasport), di Burraco (tutti i venerdì a partire dal 19 ottobre alle ore 15.00 presso la sede Unitre) e di Laboratorio teatrale (tutti i mercoledì a partire dal 17 ottobre dalle 17.30 alle 19.30 presso la sala Edoardo De Filippo).

Martedì 23 alle ore 16.00 presso la sala Aldo Capitini in Municipio inizierà anche il ciclo di lezioni “L’arte e la società civile” con appuntamenti che si terranno ogni martedì fino a tutto il mese di novembre. Giovedì 29 novembre, alle ore 16.00, prendono il via anche gli appuntamenti con “Invito all’opera”, anche in questo caso presso la sala Capitini.

Le attività di Ballo, Burraco e Laboratorio teatrale saranno attive per tutto l’anno accademico. Nuovi corsi partiranno poi con il 2019 e sono quelli di: Arte e pittura, Invito alla lettura, Storia del cinema, Cultura generale, Cucina, Fotografia, Lingue (spagnolo e inglese) e Informatica.

L’anno accademico si arricchisce inoltre di conferenze tematiche e viaggi culturali, il primo dei quali è in programma per domenica 21 ottobre con una gita ad Anagni, cui seguirà, sabato 1° dicembre, una gita ad Arezzo.

Le iscrizioni resteranno aperte fino al 30 novembre 2018. Per informazioni si possono contattare i numeri3495747710 – 3387763546, scrivere alla mail marsciano.unitre@gmail.com o recarsi presso la sede dell’Associazione in via Salita Biscarini 1/A ogni lunedì dalle ore 9.30 alle 11.30 e venerdì pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30. Sono consultabili anche la pagina facebook unitremarsciano e il sito internet www.unitremarsciano.wordpress.com

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*