Deruta, riapre al transito Borgo Garibaldi

Deruta, incontri per adulti, mercoledì alla scuola primaria
Assessore alle politiche sociali Michele Toniaccini

Deruta, riapre al transito Borgo Garibaldi

Da oggi (lunedì 4 febbraio) Borgo Garibaldi sarà nuovamente aperto al transito dei veicoli con possibile sosta regolamentata da disco orario in spazi previsti.  “Un altro passo in avanti dopo la presentazione del primo stralcio dei lavori di riqualificazione di questa importante parte del centro storico di Deruta – ha dichiarato il Sindaco Michele Toniaccini – che è stato possibile grazie ai contributi economici che il GAL ha messo a disposizione, a seguito della pubblicazione del progetto, a cui ha lavorato questa amministrazione comunale che è riuscita, in un tempo relativamente breve, a realizzare un’opera pubblica che la comunità derutese attendeva da anni senza gravare pesantemente sul bilancio comunale.

Molti lavori saranno completati a breve come la rimozione dei cavi aerei, di competenza dell’Enel, che provvederà a passare gli stessi  nei cavidotti già predisposti sotto la strada; l’ampliamento della pavimentazione delle vie che collegano Borgo Garibaldi alle strade parallele, l’allestimento di schermi luminosi per informazioni turistiche e di servizio e altri lavori previsti dal nuovo capitolato”.

“L’Amministrazione comunale – ha detto Giacomo Marinacci Vicesindaco del comune di Deruta – con questa riqualificazione  sta dando una nuova immagine e un nuovo assetto alla zona di Borgo Garibaldi  migliorando la vivibilità sia per i residenti che per le attività commerciali e artigianali presenti. La riqualificazione di Borgo Garibaldi dimostra  l’impegno e la progettualità che l’amministrazione comunale porta avanti nel segno del recupero e della riqualificazione di aree quartiere di tutto il territorio comunale”.

Il consigliere Marco Chiuchiù ha voluto fare un appello  al senso civico dei concittadini  per salvaguardare quest’area visto che è intenzione della giunta  comunale condividerla con le attività artigianali e commerciali e animarla con iniziative sociali e culturali.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*