Il Villabiagio chiude il mercato “giovane”

 
Chiama o scrivi in redazione


Il Villabiagio chiude il mercato "giovane"

Il Villabiagio chiude il mercato “giovane”

Alessandro Alunni (1998) è il colpo di mercato che il Villabiagio ha messo a segno per sopperire all’ infortunio riscontrato nella gara contro il Castel del Piano da Riccardo Agostini. Alunni proveniente dal Perugia calcio dichiara: “ ho trovato un gruppo unito e con tanta voglia di vincere, il primo impatto è stato più che positivo. Ho voglia di giocare e dimostrare il mio valore, in una società organizzata come il Villabiagio.

Per questo ringrazio Piero Vicaroni che si è dimostrato molto interessato a me. E’ una persona molto seria e questo mi ha portato a scegliere di vestire la maglia rossoblu. L’ambiente del Villabiagio è molto stimolante e si sente subito che aria tira, tutti hanno voglia di vincere e questa è certamente una società abituata a farlo.

La società Villabiagio annuncia anche un altro rinforzo per mister Guastalvino, ritorna infatti in rossoblu dopo l’inizio di stagione a Foligno, Angelo Politelli.

Il difensore classe 97 ha certamente voglia di riscatto, come emerge dalle sue parole: “Sono certamente molto contento di tornare a giocare per questa maglia, mi sento in debito con la società rispetto alla passata stagione”.

Ora bisogna solo guardare avanti, faccio parte di una squadra molto forte, un gruppo che mi ha accolto benissimo anche se solo in pochi sono rimasti della passata stagione. Credo che questo voglia dire molto, il calcio è un gioco collettivo e lo spogliatoio conta. Spero di essere utile alla causa e di tornare con il Villabiagio in serie D.

Per il momento non posso far altro che ringraziare il Presidente Tenerini e tutto il consiglio direttivo che hanno avvallato il mio ritorno. Pedina importante per l’attacco rossoblu è Nicholas Bura arrivato nel mercato invernale dal Bastia dopo lunga trattativa.

L’attaccante non ha ancora debuttato in campionato con la maglia del Villabiagio ma, scalpita per avere spazio già nella gara di domenica.

Il puntero si dice soddisfatto di questa nuova avventura e aggiunge: “società molto seria e organico molto competitivo, l’insieme può tranquillamente meritare la serie D.

Diciamo che per ora tutto è rientrato nelle mie aspettative. C’è stata la sosta e come giusto che sia, abbiamo fatto una settimana di scarico dopo di che una settimana di lavoro intenso, due amichevoli e da martedì si è ripreso il normale regime, in vista della partita a Todi.

L’ambizione è quella di far bene e cercherò di farmi trovare pronto quando il mister mi schiererà in campo. Voglio dare il mio contributo alla squadra per vincere il campionato. Ringrazio la società che ha creduto in me e la mia famiglia che mi è sempre vicina. Forza Villabiagio!

Villabiagio


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*