Giovedì 25 ottobre al teatro Concordia “Marsciano canta Battisti”

Giovedì 25 ottobre al teatro Concordia “Marsciano canta Battisti”

Giovedì 25 ottobre al teatro Concordia “Marsciano canta Battisti” A 20 anni dalla morte di uno dei più amati cantautori italiani la Pro Loco di Marsciano, con il patrocinio del Comune, organizza la seconda edizione dell’evento “Marsciano canta Battisti”. La serata, presso il teatro Concordia, è in programma per giovedì 25 ottobre 2018 a partire dalle ore 21.00. La prima edizione si svolse a pochi mesi dalla morte di Lucio Battisti, avvenuta il 9 settembre 1998. E due dei protagonisti musicali di allora saranno presenti anche in questa seconda edizione, i Premiers e Gli Eccelsi a cui aggiungeranno i 4×8, altro storico gruppo marscianese, Sergio Savelli e Dora Giannoni nel ruolo di conduttrice e cantante.

Una serata che oltre al ricordo del grande cantautore, con la riproposizione di alcune delle sue più celebri canzoni, intende sensibilizzare la comunità locale su quelle che sono le attività della Fondazione Comunità Marscianese in favore della parte più anziana della popolazione. Negli ultimi due anni il lavoro della Fondazione, fortemente sostenuto dal Comune di Marsciano, ha portato al concretizzarsi del progetto di recupero dell’ex Hotel Arco, con i lavori che partiranno entro quest’anno, per la nascita di una residenza protetta e una residenza servita per over 65.

La Fondazione è inoltre al lavoro su altri progetti finalizzati adampliare i servizi rivolti alla terza età. Si tratta della realizzazione di una struttura dotata di appartamenti per anziani autosufficienti, presso l’area ex Clinica Bocchini, e di un giardino sensoriale e un orto terapeutico, quali luoghi dove promuovere iniziative formative e ludico socializzanti sia per gli ospiti delle strutture che per tutti i cittadini, con particolare attenzione alla realizzazione di eventi intergenerazionali.

“Per la Fondazione – spiega il presidente Giovanni Marcacci – questa serata è una preziosa occasione per fare il punto con i cittadini sullo stato di importanti progetti che coinvolgono tutta la nostra comunità. Certamente la riconversione dell’ex Hotel Arco in una struttura di residenza protetta e residenza servita, come anche altri progetti finalizzati a creare spazi e occasioni per iniziative formative e socializzanti. Non posso quindi che ringraziare gli organizzatori di questa serata e auspicare che la struttura residenziale per la terza età che sta per sorgere a Marsciano sia accolta come una risorsa da tutta la città”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*