A Todi, tra libri e musica, riaprono i giardini segreti

A Todi, tra libri e musica, riaprono i giardini segreti, domenica 26 agosto

A Todi, tra libri e musica, riaprono i giardini segreti. Domenica 26 agosto, a partire dalle 18, nel centro storico di Todi si terrà la seconda edizione di Giardini Segreti, rassegna dedicata alla musica d’autore e alla lettura nei cortili più belli della città. L’indirizzo delle location è sconosciuto e sarà rivelato a chi si è prenotato attraverso un messaggio il giorno stesso dell’evento. La manifestazione è organizzata dall’associazione Chromicles e è ospitata da Todi Festival con il patrocinio e il sostegno del Comune di Todi.

Il quartiere coinvolto sarà quello di via Cesia e Borgo dove i cittadini sono stati chiamati ad aprire i propri giardini al pubblico. A differenza della prima edizione, quest’anno gli artisti sono già stati dichiarati dagli organizzatori.

Il primo appuntamento è con Saverio Raimondo, ritenuto dalla critica il miglior stand-up comedian italiano. Presenterà il suo libro, edito da Feltrinelli, “Stiamo Calmi”. A seguire Andrea Pomella, con il romanzo “Anni Luce”, edito da ADD e tra i 12 libri candidati al Premio Strega 2018. Paolo Bevegnù, uno dei cantautori italiani più significativi, chiuderà la rassegna insieme a Nicholas Ciuferricon “Racconti delle nebbie”, un concerto/reading su “sugli uomini, sulle cose, sulla relazione tra noi e l’altro”, spiega Benvegnù.

“Giardini Segreti – commenta Valentina Parasecolo, presidente dell’associazione Chromicles – vuole far innamorare di luoghi e artisti che invitano alla curiosità, all’esplorazione, alla fiducia e all’ascolto. Valori che riteniamo fondamentali per lo stare bene insieme.” La costruzione della comunità è in effetti uno degli scopi della rassegna: ogni anno la manifestazione coinvolge a rotazione vari quartieri tuderti e i cittadini, attraverso social e passaparola, rispondono a questo invito: “apri il cancello” (anche hashtag della manifestazione).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*