Elezioni studentesche: Ipsia e Itcg si riconfermano roccaforti del blocco studentesco

Il Blocco Studentesco si riconferma anche quest'anno alle elezioni studentesche nelle scuole tuderti: Ipsia e Itcg su tutte.

 
Chiama o scrivi in redazione


Elezioni studentesche: Ipsia e Itcg si riconfermano roccaforti del blocco studentesco

Elezioni studentesche: Ipsia e Itcg si riconfermano roccaforti del blocco studentesco. Il Blocco Studentesco si riconferma anche quest’anno alle elezioni studentesche nelle scuole tuderti: Ipsia e Itcg su tutte.

“Anche quest’anno ci siamo riconfermati – spiega in una nota Nicola Mariotti, responsabile locale del Blocco Studentesco – come unica alternativa valida rispetto ad un modello di scuola ormai appiattito che mira a spegnere la forza e la vitalità degli studenti. Abbiamo presentato una lista con ben cinque candidati provenienti da Itas, Ipsia e Itcg, riuscendo ad ottenere nelle ultime due la rappresentanza al consiglio d’istituto”.

“Abbiamo dato agli studenti l’opportunità di scegliere il programma e di avanzare delle proposte, in quanto sono gli unici a potersi esprimere realmente sui problemi scolastici. Questa scelta – prosegue Mariotti – si è rivelata vincente, visto l’apprezzamento e l’interesse mostrato dagli studenti dell’Itcg, dell’Ipsia e dell’Itas che ci hanno proposto numerose idee e riportato problematiche, che abbiamo già fatto nostre battaglie da portare avanti”.

“Possiamo quindi ritenerci soddisfatti – continua Mariotti – per la fiducia che gli oltre 600 studenti hanno riposto in noi, ma ancora di più per l’ottima intesa trovata con gli studenti: questa rappresenta sicuramente la nostra vittoria più importante. Tuttavia, ci rincresce dover segnalare – prosegue Mariotti – la superficialità del personale del Ciuffelli nel rilasciare i dati e i documenti scritti riguardanti le elezioni.

Praticamente siamo stati privati dell’accesso a verbali e atti delle elezioni, sia inizialmente che successivamente al ricorso da noi proposto, che è stato discusso per ben 10 giorni”.

“Ci auguriamo – conclude Mariotti – che in futuro non avvengano mai più vicende simili, dato che nel 2016 certe questioni burocratiche dovrebbero essere sbrigate in poco tempo. Tralasciando quest’amara faccenda, siamo davvero orgogliosi di poter affermare che il Blocco Studentesco ancora una volta è il primo movimento cittadino. Ci aspetta un lungo anno di attività, a partire dall’aperitivo studentesco di oggi pomeriggio previsto per le ore 18.00 in Via San Salvatore n°32, presso la nostra sede”.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*