Incidente mortale vicino Deruta, un perugino di 42 anni perde la vita

Incidente mortale vicino Deruta, un perugino di 42 anni perde la vita. Un uomo di 42 anni, Alessio Pambianco, è morto questa mattina all’alba, a causa di un incidente stradale. La tragedia è avvenuta lungo la E45 alle porte di Perugia, in un’area di servizio nei pressi di Deruta, poco dopo le ore 5.

Il conducente alla guida di un Fiat Doblò prima ha urtato un veicolo lungo la E45, poi ha colpito un camion ed è andato a schiantarsi con l’auto contro le colonnine di rifornimento dell’area di servizio. L’uomo, originario di Collazzone, era residente in zona Montelaguardia, lavorava come addetto ai palchi nelle grandi manifestazioni, compresa Umbria Jazz.

Il 118, arrivato sul luogo, non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco dalla sede centrale di Perugia Madonna Alta. Con loro anche la polizia stradale.

Ferito in modo lieve anche il conducente e due passeggeri del furgone tamponato in superstrada.

Verrà eseguita mercoledì dal medico legale Luca Pistolesi, l’autopsia sul corpo di Alessio Pambianco. Da chiarire se il giovane sia stato colto da malore. Il pm di turno, Valentina Manuali, ha disposto l’esame autoptico. La notizia di Pambianco ha gettato nello sconforto le comunità di Collazzone e Perugia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*