Chinea, CasaPound Todi, sistemato il parco del quartiere Europa

andidato nella lista di CasaPound per Andrea Nulli sindaco e residente nel quartiere

Chinea, CasaPound Todi, sistemato il parco del quartiere Europa

Chinea, CasaPound Todi, sistemato il parco del quartiere Europa
Todi, 20 aprile – “In seguito alla sistemazione della scorsa settimana di uno spazio verde a Ponterio che versava in condizioni indecenti, abbiamo ricevuto delle segnalazioni di una situazione analoga da parte di alcuni residenti del quartiere Europa; anche stavolta siamo intervenuti direttamente, dando priorità all’area giochi, e scoprendo una situazione veramente vergognosa”. Lo afferma Giovanni Chinea, candidato nella lista di CasaPound per Andrea Nulli sindaco e residente nel quartiere, che aggiunge: “Questo che è uno dei parchi più grandi della città è nell’abbandono più totale: oltre all’erba alta, abbiamo trovato tombini aperti, staccionate rotte i cui pezzi sono sparsi per il parco, tubi di irrigazione rotti e giochi danneggiati.

Inoltre, le porte del campo polivalente non ci sono più, in quanto tolte circa tre anni fa perché non a norma, e mai rimpiazzate; i molti ragazzi che frequentano il campo sono costretti quindi ad ‘inventarsi’ le porte con qualsiasi oggetto trovato in giro pur di fare una partita, creando paradossalmente situazioni rimediate e di pericolo.

E’ mai possibile che in tre anni non si sia riusciti a piazzare due porticine da calcetto a norma? sembra che a Todi sia un vizio far sparire le cose per poi non rimetterle, come lo specchio per la sicurezza stradale a Casemasce o il cartello di Via Martiri delle Foibe a Ponterio”.

Anche Andrea Nulli interviene in merito, affermando: “Durante i lavori di sistemazione dell’area qualcuno ci ha chiesto se avevamo i permessi per poterli fare. Bene, i permessi noi li prendiamo dagli abitanti del posto, arrabbiati e stufi. Non tolleriamo più certe situazioni, figlie della peggior politica e del più totale disinteresse. Per noi la politica, oltre alle tante proposte e progetti, è anche questo: sporcarsi quando serve e cercare di risolvere i problemi sia per senso civico che per rispetto dei cittadini”.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*