Todi: sicurezza, controlli dei vigili con il sistema Targa 193

L’apparecchio elettronico permette di rilevare velocemente i veicoli che circolano non in regola

Todi: sicurezza, controlli dei vigili con il sistema Targa 193 TODI – Si chiama “Targa 193”, ha l’aspetto di un telelaser, ma al posto della velocità rileva dati sui veicoli in transito. È il moderno strumento in dotazione alla Polizia Municipale di Todi con cui da tempo viene controllato il territorio comunale. L’apparato, di ultima generazione, è un lettore targhe in grado di dare istantaneamente agli operatori informazioni sui veicoli che entrano nel suo raggio d’azione. Macchine rubate, sottoposte a sequestro giudiziario, sprovviste di assicurazione o revisione vengono nell’arco di pochi secondi segnalate alle autorità di controllo. Alla strumentazione mobile si uniranno presto lettori su postazione fissa, in grado di monitorare tutto il territorio comunale, grazie alla cabina di regia già predisposta dal Comune e alla rete dati in fibra ottica attivata a Todi con un progetto della Regione Umbria.

“I recenti fatti accaduti – commenta il Sindaco Carlo Rossini – hanno bisogno di risposte e del potenziamento di alcuni servizi specifici. Siamo al lavoro in maniera sempre più incisiva”. Targa 193, il nuovo apparecchio elettronico, legge in tempo reale le targhe delle vetture sia di giorno che di notte ed incrocia i risultati con la banca dati del Ministero dei Trasporti. Questo permette di individuare facilmente tutti i veicoli che viaggiano senza assicurazione o scaduta, oppure se circolano con la revisione scaduta.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*