Todi: in Biblioteca porte aperte a bambini e ragazzi, scuole e associazioni

Il 12 ottobre parte il programma delle attività didattiche e culturali. Fino a maggio tanti appuntamenti con iniziative per tutta la famiglia

Todi: in Biblioteca porte aperte a bambini e ragazzi, scuole e associazioni. Attività didattiche e creative per bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, letture e laboratori pratici per ragazzi, incontri con gli autori, letture animate in inglese, corsi settimanali sull’arte di illustrare il libro, gruppi di lettura su testi di attualità, attività ludico-teatrali con musica dal vivo e giochi teatrali, incontri di libroterapia e lezioni-spettacolo con animazioni teatrali.

Sono circa 100 gli appuntamenti, tra proposte didattiche per gli studenti ed iniziative culturali per tutte le fasce di età, che da ottobre 2016 a maggio 2017 animeranno la vita della Biblioteca comunale di Todi, struttura che conferma la sua vocazione di spazio aperto e luogo d’incontro ricreativo e di socializzazione, oltre che di studio e consultazione.

Il ricco programma, realizzato grazie alla collaborazione di scuole, operatori ed associazioni culturali, parte mercoledì 12 ottobre con il primo appuntamento di “Pagine d’autunno”, il ciclo di letture e laboratori pratici per bambini dai 5 ai 10 anni inseriti nei progetti regionali “In vitro” e “Nati per leggere” per la promozione della lettura nella prima infanzia. Le attività rientrano nell’ambito del progetto “Aiuto-compiti” realizzato grazie all’Assessorato comunale all’Istruzione, Pari Opportunità ed ai Servizi sociali ed attuato in collaborazione con l’Associazione Pro Todi. Ogni mercoledì alle ore 16 fino al 30 novembre 2016 la Biblioteca organizzerà dei pomeriggi per bambini per combinare lettura e piccoli lavori pratici e creativi legati alle stagioni e alle festività.

Il 12 ottobre prende il via anche “Gioca e impara”, laboratorio-gioco in inglese per bambini da 1 a 10 anni. Ogni mercoledì, alle ore 16 fino al 9 novembre, sono previste letture animate di favole in inglese con il metodo Helen Doron Early English, sistema di apprendimento della lingua inglese che stimola la naturale predisposizione del bambino ad imparare attraverso attività ludiche creando un ambiente positivo e pieno di allegria.

Giovedì 13 ottobre, alle ore 16, con il romanzo per ragazzi “Hunger Games” di Suzanne Collins inizia il ciclo di incontri “Mundus per librum”, il gruppo di lettura sulla letteratura fantasy a cura di Paulina Doda, che prevede sette appuntamenti, sempre di giovedì pomeriggio alle ore 16, fino al 4 maggio 2017.

Nutrito anche il programma delle attività didattiche, realizzato in accordo con la dirigenza del Circolo didattico di Todi, con tante proposte per i bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria: i vari appuntamenti sono finalizzati a conoscere gli spazi della Biblioteca e a stimolare l’uso delle collezioni librarie tra momenti di lettura condivisa e gioco, letture animate di favole e racconti dedicati ad emozioni, animali e cibo. L’attività didattica viene svolta, come ogni anno, anche per gli Istituti superiori con incontri volti a far conoscere il patrimonio della Biblioteca sia moderno sia antico. In quest’ottica sono stati attivati anche dei gruppi di lettura per i ragazzi permettendo loro di discutere dei loro interessi attraverso libri e film.

Nel ricco calendario delle iniziative verrà riproposto il corso settimanale “L’arte di illustrare il libro”, curato da Mauro Salvi, artista ed esperto nel settore dell’incisione e della stampa d’arte, che dal 18 ottobre si svolgerà alla Biblioteca tutti i martedì pomeriggio per tre ore alla settimana (15.00-18.00) fino al maggio 2017.

“Conoscere per comprendere” è il tema del gruppo di lettura “Seminar parole” che si svolge, ormai da più di dieci anni, una volta al mese alla Biblioteca con appuntamenti ogni giovedì, alle ore 16, a partire dal 20 ottobre 2016 fino ad arrivare a maggio 2017. L’obiettivo è di confrontarsi parlando di un racconto, di un romanzo, di un saggio su temi di attualità. Quest’anno il filo conduttore delle tappe del percorso, individuate dal dottor Rocco Santoro, saranno le diverse declinazioni delle relazioni che legano gli esseri umani tra di loro. Il primo argomento trattato sarà l’integralismo religioso e l’Islam: giovedì 20 ottobre e giovedì 17 novembre, alle ore 16, sarà preso in esame il libro di Boualem Sansal “2084. La fine del mondo” edito da Neri Pozza.

Giovedì 27 ottobre è la volta del primo appuntamento del ciclo “I Giovedì di Emma”, con sei lezioni/spettacolo a cura di Isabella Martelli e degli attori del Laboratorio Sempreingioco che proseguiranno fino al 27 aprile.

A novembre parte il nutrito programma degli incontri con gli autori: mercoledì 2, alle ore 16.30, sarà presentata l’indagine giornalistica di Simona Zecchi “Pasolini, massacro di un poeta” (ed. Ponte alle Grazie).

Sempre a novembre inizia anche il ciclo di sette incontri dedicati alla libroterapia (dal 19 novembre al 6 maggio), con un appuntamento mensile a cura della dott.ssa Lucia Magionami, che da anni svolge questo tipo di terapia sia a Perugia sia a Firenze.

E durante il periodo di Natale, per i più piccoli, torna il ciclo degli incontri dedicato ai grandi autori spiegati ai piccoli lettori con attività ludico-teatrali a cura di Teatro laboratorio Isola di confine per festeggiare i 400 anni dalla morte di William Shakespeare e di Miguel de Cervantes e i 100 anni dalla nascita di Roald Dahl. Tutti i mercoledì, dal 7 dicembre 2016 al 22 febbraio 2017, appuntamenti con letture animate con musica dal vivo e giochi teatrali.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero. Per informazioni: Biblioteca Comunale di Todi “Lorenzo Leoni” (Complesso di San Fortunato), 075.8956710 / 711 – biblioteca@comune.todi.pg.it

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*