Unipegaso

Deruta, successo per l’iniziativa #Parola ai Giovani

Toniaccini: “Grazie ai numerosissimi giovani intervenuti. Utilizzateci: siamo a vostra disposizione”

Deruta, successo per l’iniziativa #Parola ai Giovani

Deruta, successo per l’iniziativa #Parola ai Giovani

DERUTA –  Successo inaspettato per l’iniziativa “#Parola ai Giovani” organizzato dall’Assessorato alla politiche sociali del comune di Deruta, che si è tenuta ieri presso la Casa della Cultura. In questa occasione dal sindaco di Deruta Michele Toniaccini è arrivato un messaggio chiaro e deciso: “Siamo una Amministrazione nuova, metteteci alla prova e non ve ne pentirete. Voi siete gli artefici del vostro futuro – continua – per questo siamo qui a darvi i mezzi per esprimervi e coltivare le vostre idee. Io sono “Michele” e la mia porta è sempre aperta”.

A spiegare quello che la nuova Giunta comunale intende mettere in campo per aiutare le nuove generazioni, è stata Cristina Canuti assessore alle politiche sociali che ha presentato le iniziative che intende mettere in campo da qui alla fine del mese, la più importante sarà quella del 30 settembre con l’inaugurazione dello Sportello per lo Sviluppo Economico con all’interno un settore denominato “Robadagiovani” dove saranno presentate iniziative e proposte lavorative per i giovani nel territorio e all’estero.

“Il mio  intento è quello di creare un rapporto diretto con voi giovani realizzando luoghi dove vi potrete incontrare e sviluppare le vostre idee. Penso anche – ha detto Canuti – ad organizzare un festival per scoprire le giovani promesse. Insomma, verrei che voi giovani arrivaste a utilizzare l’amministrazione pubblica come trampolino di lancio per il futuro”.

A coordinare l’incontro è stato Jean Luc Bertoni che ha invitato all’incontro giovani imprenditori che, grazie alle loro idee, hanno avuto successo nel mondo del lavoro.

Uno fra tutti Ilario Quaglia ideatore di una up per organizzare eventi ormai famosa nel mondo. “Il primo a credere nel progetto è stato un noto imprenditore umbro che ha investito 100 mila euro sull’idea. La nostra è stata una scommessa e in poco tempo siamo passati da informatici “smanettoni” a veri imprenditori”. Tra le testimonianze di giovani imprenditori quella dei Penumbria Studio un collettivo con la passione del cinema che produce documentari, servizi pubblicitari e video per Facebook e YouTube.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*