Centro storico Todi, Confcommercio, sosta breve per permettere a tutti di accedere

Questa la decisione emersa nel corso della riunione di ieri degli associati Confcommercio Todi

Centro storico Todi, Confcommercio, sosta breve per permettere a tutti di accedere

Centro storico Todi, Confcommercio, sosta breve per permettere a tutti di accedere

SPOLETO – Sono disposti ad accettare che una parte di Piazza del Popolo sia destinata a zona pedonale. Ma chiedono al contempo all’amministrazione comunale che sul lato destro della Piazza sia consentita la sosta breve, per permettere a tutti di accedere al centro storico e fare rapidi acquisti nei negozi della zona.

Questa la decisione emersa nel corso della riunione di ieri degli associati Confcommercio Todi, che si sono confrontati su questo e su altri argomenti importanti per il territorio, nel corso di un incontro avvenuto presso l’Hotel Villa Luisa, coordinato dalla presidente Nunzia Frustagatti, e alla presenza del consiglio direttivo della organizzazione. Porterà proprio la firma della presidente Frustagatti la lettera con la quale Confcommecio Todi ha formalizzato la sua richiesta all’amministrazione comunale, a nome di tutti gli operatori della Piazza.

“Il consiglio e gli associati Confcommercio Todi – si legge nella lettera – sono arrivati, dopo una lunga discussione, alla decisione di accettare che una parte di Piazza del Popolo sia area pedonale, ma chiedono che sia assolutamente allestito  sul lato destro della Piazza un parcheggio, a spina di pesce, con sosta breve di 30 minuti regolamentato con disco orario, per dare la possibilità ai clienti di fare acquisti veloci”.

Confcommercio Todi chiede anche che sia condiviso il progetto per il nuovo arredo urbano del centro storico e sostiene con forza la necessità del raddoppio dell’ascensore del parcheggio di Porta Orvietana in tempi brevissimi: tutti interventi rivolti all’unico obiettivo di riqualificare il centro storico, renderlo più accessibile ed attrattivo.

Tra gli altri temi discussi dagli imprenditori del terziario di Todi, ai quali sono stati presentati i nuovi servizi Confcommercio, anche quello della sicurezza: visti i molti furti nelle zone limitrofi della città, gli operatori chiedono una migliore sorveglianza delle periferie. I consiglieri Confcommercio Todi hanno infine illustrato il progetto già presentato al Comune per un gemellaggio Todi / Dreux, in occasione del Tour De France 2018, come volano turistico per il territorio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*