Vietato dire non ce la faccio, è il libro di Nicole Orlando

Martedì 20 marzo, alle ore 17.30 in Biblioteca, la campionessa paralimpica Nicole Orlando presenta il suo libro

Vietato dire non ce la faccio, è il libro di Nicole Orlando

Vietato dire non ce la faccio, è il libro di Nicole Orlando

MARSCIANO – Nuovo appuntamento con gli incontri de Il marzo delle donne a Marsciano, dedicati all’universo femminile e promossi dal Comune insieme ad alcune associazioni locali.  Martedì 20 marzo, alle ore 17.30 presso la sala Antonio Gramsci della Biblioteca comunale, arriva Nicole Orlando a presentare il suo libro “Vietato dire non ce la faccio” (Edizioni Piemme), pubblicato nel 2016 e scritto insieme alla giornalista Alessia Cruciani.

L’incontro sarà coordinato dal giornalista Alvaro Angeleri mentre a Giulia Corradi sarà affidata la lettura di alcuni brani del libro.

Nicole è una giovane atleta paralimpica italiana, specializzata in alcune discipline dell’atletica leggera, che ha ottenuto importanti risultati sportivi. Entrata a far parte della nazionale italiana nel 2013 ha stabilito diversi record, italiani ed europei, in discipline quali i 100 metri e il salto in lungo.

Nel 2015 ai mondiali di atletica in Sudafrica Nicole ha vinto 4 ori e un argento, fissando il nuovo record del mondo di triathlon.

A far conoscere la bravura e la forza di questa giovane donna a tutta l’Italia non sono stati solo i suoi meriti sportivi, riconosciuti anche dal Presidente della Repubblica, ma, nel 2016, anche la sua partecipazione al programma televisivo “Ballando con le stelle”.

“Vietato dire non ce la faccio” è il motto di Nicole, nata con la sindrome di Down. Un motto che, come lei racconta nel suo libro, è uno stile di vita che le ha permesso di conquistare medaglie, avere amici, amare, viaggiare e divertirsi. È con la sua grande determinazione, accompagnata da una carica di simpatia, che Nicole ha dimostrato a tutti e contro ogni pregiudizio che nelle persone come lei non c’è solo la disabilità ma tanta, tantissima abilità.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*