Elezioni a Deruta, Centrodestra non condivide candidato e programma

MEDITINO BENE PERCHÉ LA SCELTA SAREBBE IRREVERSIBILE

La Lega Nord scende in campo sostenendo la candidatura di Michele Toniaccini

Elezioni a Deruta, Centrodestra non condivide candidato e programma
da Emanuela Puletti
DERUTA – L’annuncio prematuro di una candidatura ancora da definire, una fuga in avanti inattesa ed inutile nelle modalità e nei contenuti: sono questi i motivi principali che hanno portato la Lega Nord di Deruta, con il suo referente territoriale Augusto Rossi a prendere le distanze dalla candidatura a sindaco di Giorgio Moretti nella prossima tornata elettorale.

AVVISO A FORZA ITALIA E FRATELLI D’ITALIA
“ Quella di Moretti – spiega Augusto Rossi – è una scelta che non condividiamo, da parte di alcuni esponenti del centro destra derutese ci saremmo auspicati una maggior condivisione sia sulla persona che sui programmi. Con rammarico apprendiamo che ciò non è avvenuto, ma confidiamo, altresì,  che chi ha responsabilità dei gruppi politici di Fratelli d’Italia e Forza Italia mediti bene questa scelta, perché sarebbe irreversibile. Come Lega Nord – continua Rossi –  abbiamo atteso ci fosse uno sviluppo unitario, così come concordato in precedenza, ma vedendo gli ultimi avvicendamenti ci riteniamo liberi di fare la scelta migliore per Deruta che verrà comunicata nei prossimi giorni.

LA LEGA NORD HA LE IDEE CHIARE
A chi, in questo momento, ha deciso di correre senza condividere la scelta della persona e dei programmi, diciamo che la Lega Nord ha idee ben chiare sul candidato ideale per Deruta, una persona seria messa da parte solo per puntigli personali, un amministratore preparato che nel corso dei 10 anni ha ricevuto numerosi attestati di stima anche da parte dei cittadini”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*